Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Fenistil falcone lucente.

C'era una volta un contadino. Sua moglie era morta lasciandogli tre figlie. L'uomo voleva prendere una cameriera per la casama sua figlia minore Maryushka disse: "Non prendere una camerierapadremi occuperò io della casa."E così Maryuska diventò un'ottima donna di casa. Non c'era niente che non sapesse faree faceva tutto perfettamente. Suo padre adorava Maryushka ed era felice di avere una figlia così intelligente e lavoratrice. E quanto era adorabile! Ma le sue due sorelle erano brutteinvidiose e cattivesempre truccate e vestite impeccabilmente. Stavano tutto il giorno sedutecercando di sembrare meglio di quello che erano.Un giorno l'uomo andò al mercato e chiese alle figlie:Che cosa volete che vi porti?""Compraci un fazzoletto"dissero le tue figlie maggiori"e deve essere cucita con grandi fiori e in oro".Maryushka stava in silenzioed il padre le chiese:"E tu cosa vuoi?""Padre carovorrei una piuma di Fenist il falcone splendente."Il padre tornò con i fazzolettisenza aver trovato la piuma. Dopo un po' di tempo dovette tornare al mercato."Bene figlie miechiedetemi cosa volete"disseE le figlie maggiori chiesero: "Compraci un paio di stivali d'argento".Maryushka disse di nuovo: "Padre carovorrei una piuma di Fenist il falco splendente."Il padre rimase al mercato tutto il giorno e comprò gli stivalima non trovò la piuma. Così tornò senza di lei.Dovette riandare al mercato per la terza volta e le due figlie maggiori gli chiesero:"Compraci una gonna nuova". Maryushka chiese di nuovo: "Padre carocomprami una piuma di Fenist il falcone splendente."Il padre rimase tutto il giorno al mercatosenza trovare la piuma. Lasciò la città ed incontrò sulla strada un vecchio ometto."Buon giorno nonnino!""Buon giorno a tebuon uomo. Dove stai andando?""Al mio paese. E non sai cosa ho fatto. La mia figlia più giovane mi ha chiesto di comprarle una piuma di Fenist il falcone splendentema non l'ho trovata"."Ho io quella piuma; è bellama dato che sei un buon uomo te la daròviene quando puoi".Il piccolo uomo vecchio prese la piuma e la diede al padrema era molto semplicecosì il contadino si chiese: "Come può piacere alla mia Maryushka?"Poco dopo l'uomo arrivò a casa e portò i regali alle figlie. E le due maggiori si pavoneggiarono nelle loro gonne e dissero a Maryushka:"Stupidastupida! Mettitela tra i capelli e non sarai carina!"Maryushka non risposee rimase lontana da loro. Quando tutti furono addormentatimise la piuma sul pavimento e disse: "Vieni da me caro Fenistfalcone splendentemio caro sposo!"E allora giunse un bellissimo giovane. Al mattino dopo andò sul pavimento e ridiventò falcone. E Maryushka aprì la finestra e lui volò nel cielo azzurro.Per tre notti lo accolse. Di giorno era falcodi notte diventava un bellissimo giovane.Il quarto giorno le sorelle cattive capirono e andarono dal padre."Figlie care"disse"fatevi gli affari vostri.""D'accordovedremo." E misero dei coltelli affilati sul davanzale della finestra e rimasero ad aspettare.Poco dopo arrivò il falcone. Cercò di entrarema non riusciva. Volò lì soprafin quando fu tutto tagliato dalle lame. Maryushka dormiva e non sentiva. Allora lui disse:"Chi ha bisogno di me mi troverà ma non senza dolore. Non mi troverai fin quando non avrai consumato tre paia di scarpe d'argentoe rotto tre bastoni d'argentoe riempito di lacrime tre paioli d'argento".Maryushka sentì. si svegliòma non riuscì a fermarlo. Andò quindi dal padre e gli disse: "Non mi rimproverarelasciami andare sulla mia strada."L'uomo era molto dispiaciutoma alla fine la lasciò partire.Maryushka partì e prese tre paia di stivali d'acciaiotre bastoni d'acciaio e tre paioli d'acciaio. Camminò per campiforeste nere e montagne. Gli uccellini la confortavano con i loro cantii torrenti la dissetavanole foreste la accoglievano. E anche gli animali ferocii lupigli orsi e le volpila confortavano e sostenevano. Alla fine arrivò vicino ad un castello in cui le dissero che viveva una regina incantata che aveva con sé il Falcone splendente.Maryushka andò a parlarle e questa le rispose: Potrai vederloma prima dovrai ripulire tutte le mie cinquanta scuderie di oggi. Sappi che hai solo tre giorni di tempo per liberare il tuo amato!. Maryushka fece come le era stato dettoma il suo Principe falcone dormiva profondamente e non riuscì a svegliarlo.Il secondo giorno la regina le disse: Oggi pota tutte le piante del mio giardino! Poi potrai vedere il tuo principema avrai ancora solo una possibilità domanialtrimenti lo perderai per sempre!Anche quel giorno lì Maryushka fece come le era stato dettoma di nuovo il Principe non si svegliò e non la riconobbe.Il terzo giorno la regina le disse: Ora dovrai pulire tutto il mio castello e farlo entro sera. Poi avrai l'ultima possibilità di conquistare il tuo amato! Maryushka riuscì a terminare le pulizie nel castello in tempo e poi si trovò di fronte al suo amatosempre addormentato. Allora disse: Ti ho amatoti ho cercatoho lavorato e tu non mi riconosci? E scoppiò in lacrime. Una lacrima bagnò il principe addormentatoche si risvegliò e la riconobbe.Così Maryushka poté sposare il Principe del Falcone splendente e vissero insieme felici e contenti.




Google