Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Le montagne innevate e l'uccello della felicità.

Un tempo il Tibet era una Terra che faceva paura: era sempre buionon c'era vegetazionenon c'era quasi acqua. Chi ci viveva ricordava come una fiaba quando il Tibet non era un Paese cosìe dava la colpa di tutto al fatto che l'uccello della felicità avesse abbandonato quella zona.Ora quell'uccello viveva nel territorio delle nevi perenni e c'erano tre draghi feroci che difendevano il suo nascondiglio in continuazione.Un giorno Mingun giovane coraggiosodecise di andarlo a riprenderemalgrado tutti i pericoli che c'erano. Si mise in cammino ed ad un tratto si trovò di fronte un drago fiammeggiante che gli disse: Dove vai? Come ti permetti di passare in questa zona? Il ragazzo gli disse che andava alla ricerca dell'uccello della felicità. Ma il drago gli rispose: Non ci riuscirai mai! Io e i miei fratelli ti annienteremo! Diede un colpo con la coda e di colpo nacque dalla terra una foresta di rovi.Ming la attraversòferendosi e graffiandosi. All'uscita trovò un altro dragoancora più temibile del precedente: Non arriverai mai dove vuoi arrivare! e con un colpo di coda generò un deserto terrificante. Ming lo attraversòsoffrendo la sete e la fame. Alla fine del deserto c'era il terzo dragoche disse: Vedrai che così ti fermeremo! e gli diede un colpo sugli occhi! Ming diventò cieco ed iniziò a vagare. Ad un tratto arrivò vicino al rifugio segreto in cui era tenuto prigioniero l'uccello della felicità.Ming sentì la sua presenza: l'uccello gli sfiorò gli occhi ridandogli la vista e guarendolo dalle sue ferite. Ming liberò l'uccello che si alzò in volo con lui sulla groppa riportandolo in Tibetche da quel giorno ritornò ad essere un Paese felice.




Google