Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Mentre ti osservo dormireMio prezioso piccinosono entrata piano piano nella tua cameretta e mi sono seduta a guardarti dormire; osservo per un po' il tuo piccolo petto che si solleva e si abbassa mentre respiri. I tuoi occhi deliziosi sono chiusi e i riccioli biondi t'incorniciano il viso da angioletto.
Pochi minuti faseduta nel mio angolino tranquillo di fronte ad una marea di scartoffiemi sono sentita sopraffare da un'ondata di tristezzaripensando a come si era svolta la nostra giornata. Non sono più riuscita a riportare la concentrazione sul mio lavoro e così sono venuta qui a parlarti in silenziomentre dormi.
Stamattina mi hai fatto perdere la pazienza perché bighellonavi e non ti decidevi a vestirti; ti ho gridato che dovevi smetterla di fare la lumaca. Poi ti ho ripreso perché non riuscivi a trovare il ticket per la mensa scolastica e ti ho spaventato rivolgendoti un'occhiata torvissima quando ti sei rovesciato la colazione sulla camicia.
"Un'altra volta?"ho sbraitato. Tu mi hai sorriso timidamente e mi hai risposto con un "Buon giornomamma!"
Nel pomeriggio ho dovuto fare una serie di telefonate mentre tu nella tua cameretta giocavicantando a squarciagola e gesticolando con tutti i tuoi giocattoli allegramente allineati sul letto. Io ti rivolgevo cenni rabbiosicercando di farti capire di abbassare il volume e di stare buono mentre mi accingevo a trascorrere un'altra ora di lavoro incollata al telefono.
"Avanti adesso mettiti a fare i compiti!" ti ho poi comandato "smettila di perdere tutto questo tempo!". "Va benemamma." Mi hai risposto mortificatomettendoti a sedere diritto alla tua scrivaniacon la penna in mano.
Dopo quella mia sfuriata il silenzio è disceso nella tua cameretta.
Verso seramentre io lavoravo alla mia scrivaniami sei venuto vicino con fare esitante. "Mi leggerai una storia staseraper farmi addormentare?" mi hai chiesto speranzoso. "Nonon stasera. La tua cameretta è ancora in disordine! Quante volte ti devo ricordare che devi mettere in ordine le tue cose?" Senza dire nulla sei corso via a testa bassa. Poco dopo sei tornatohai fatto capolino alla porta del mio studio. "Ed ora che c'è?" ti ho chiesto stressata.
Tu sei rimasto in silenzionon hai fatto altro che saltellare verso di me equando mi sei giunto vicinomi hai gettato le braccia al collomi hai baciato sulla guancia estringendomi forte mi hai sussurrato: "Buonanotte mammati voglio bene." Poiin frettacosì come sei comparsote ne sei andato.
Quando sono rimasta solaho fissato lo sguardo sulla scrivania per un lungo istantecome investita da un'ondata di rimorso. "A che punto della giornata ho perso la bussola? E a quale prezzo?" mi sono chiesta. Tu non hai fatto niente per rendermi così irritabile; ti sei semplicemente comportato come tutti i bambini impegnati nei loro compiti di crescere e imparare. Ioinveceoggi mi sono smarrita in quel mondo degli adulti denso di doveri e responsabilità e alla fine mi sono ritrovata priva di energie da offrire a te.
Oggisei stato tu il mio piccolo maestrocon quel tuo irrefrenabile bisogno di corrermi incontro e di darmi il bacio della buonanotteanche dopo una difficile giornata trascorsa a camminare sul filo dei miei volubili umori.
E oramentre ti guardo dormire profondamentenon vedo l'ora che la giornata ricominci. Domanite lo promettotratterò me stessa con la medesima comprensione che tu oggi hai dimostrato nei miei confrontiperché soltanto così potrò essere per te una vera mamma: ti offrirò un dolce sorriso quando sarai ancora svegliouna parola di incoraggiamento dopo la scuolauna storia avventurosa per farti addormentare. Riderò con tepiangerò con te. Ricorderò a me stessa che sei un bambino e non un adulto e mi godrò il mio mestiere di mamma.
Il tuo spirito conciliante mi ha commosso; è per questo motivo che sono venuta qui nella tua cameretta a questa tarda orapiccolo miomio maestro e amicoper ringraziarti di tutto cuore.
Diane Loomans(Brodo caldo per l'anima)



Google