Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Una coperta dimenticataC’era una volta una bella copertina (colore e disegno da variare a seconda della coperta presente nel letto durante il racconto: ad es. blu con i gatti disegnati) che viveva nel magazzino di un grande negozio. In realtà era stata dimenticata in un angolo buio del magazzino ed era rimasta invenduta; il negoziante non si ricordava nemmeno più di averla.

La povera copertina si annoiava da morire e sognava continuamente che un giorno sarebbe arrivata nel negozio una bella bimba per comprare proprio lei. Ma passavano i giorni e non succedeva mai niente. Che noia !!Un bel giorno però entrò nel negozio una bellissima bimba di nome Giuseppinaaccompagnata dal papà e dalla mamma per acquistare una coperta per il lettino nuovo.Il negoziante cominciò pertanto a farle vedere le coperte che aveva: gialleverdirosserosa e poi marroniviola e blu e ancora a striscea cerchia pallini ma …… niente da fareGiuseppina non era soddisfatta: “ Nonon è così la coperta che voglio io “.Il padrone del negoziosenza perdersi d’animogliene fece vedere altre: con gli orsicon le fochegli scoiattolii topolini….casettecastellimulini …. arcobaleninuvolettelune e stelle….“Nooouffa non è così che la voglio!”A questo punto il signore del negoziosull’orlo ormai della disperazionesi mette in ginocchio davanti a Giuseppina e le chiede: “ Ma come la vuoi questa benedetta coperta ? ”.“ Semplice: a quadretti blu con i gatti disegnati sopra. Perché non glielo avevo detto ? “ risponde candidamente la bimba.Il negoziante allora si recò in magazzino per cercare una coperta come quella richiesta dalla bimbama non si ricordava proprio della povera copertina abbandonata nell’angolo.Cerca di quacerca di làcerca su e cerca giù: niente da fare. Stava già per tornare sconsolato quandoun vecchio scaffale amico della copertina che aveva saputo della bimba da una moscaallunga un piede e fa lo sgambetto al negozianteil qualecadendofinisce con la faccia proprio davanti alla copertina. Oh che sorpresa nel vederla !La prende immediatamentela spolvera un po’ e poi corre giù da Giuseppina trionfante. Quando la bimba vede la copertina fa un salto di gioia e la stringe forte a sé. Quella sera tutte e dueGiuseppina e la copertadormirono beatestrette l’una all’altra e fecero dei bellissimi sogni. Oggiche Giuseppina è grande ed è diventata una mammaconserva ancora quella coperta e la ha messa sul lettino della sua bimba.




Google