Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


LE MOSCHE E L'API FAVOLETTA di Vittorio Alfieri da Asti1789

 

 

D'api un libero sciameIndustrioso e lietoSe ne vivea felice: Stuoldi mosche inquietoA cui la fame=anco l'invidia accrebbeUn suo mosconper capo eletto s'ebbe; E l'una si' gli dice. Noi siamo pur tanteL'apipochissime; Cio non ostanteSon potentissime. Esca abbondanteSicurotettoPace e diletto; E che non hanno Queste iniquissime? E il tuttofanno Rette a repubblica. E noichi siamo? Noi pur vogliamo Liberta'pubblica. Era il moscone Un vero omoneSaggioprudenteE dell'apisapiente. Onde a quel dire oppone Il ragionar seguente. Care mie figliee' facile Il chiaccherarma il fare Da' un po' piu' da studiare. L'apisono insettoniAspre di pungiglioniChe le fan rispettare. Ma noiditempra gracileChe faremmo in battaglia Se un soffio ci sparpaglia? Lepure api si pascono Dittamoerbettee rose; E in noi sempre rinasconoMille voglie golose. La liberta' di svolazzar qua e laCol perigliotemprata Di una qualche ceffataSia dunque ognor la nostra; Ne questa anoi giammai tolta verraSe il senno il ver dimostra. Cosi' il dottomosconlor viste fosche Ralluminandoapria Che non potria=mai farsi unPOPOL MOSCHE.