Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Buonagiunta OrbiccianiAvegna che partensa
Avegna che partensameo cor faccia sentiree gravosi tormenti sopportarenon lasserag[g]io sensadolse cantare e direuna cusì gran gioia trapassare;e rallegrare - altrui così feraggiodel meo greve damaggioper pianto in allegressa convertirecome fa la balenache ['n] ciò che prende menala parte là u' dimora fa gioire.La gioi' ch'eo perdo e lassomi strugg' e mi consumacomo candela ch'al foco s'accende;e sono stanch' e lasso:meo foco non allumamaquanto più ci afannomen s'apprende;e non risprende - alcuna mia vertudeavanti si conchiudesì come l'aire quando va tardandoe come l'aigua vivach' alor' è morta e privaquando si va del corso disvïando.Disvïo sìche benesentor di me non aggio:non saccio com'eo vivo sì gravoso.O Deoché non m'avenecom' al leon selvaggioche tutto tempo vive poderosoe odïoso - sensa pïetateacciò che 'n veritatelo meo greve dolor mostrar potessee la mia pen' agrestaper opra manifestaperché la gente mei' me lo credesse?Credo che non feràelontana dimoransalo core meoche tanta pena dura:mentre che viveràeserà for di speransad'aver giamai solasso né ventura.Ma se Natura- che 'nd'ha lo poderen'avesse lo volereappena mi poria donar conforto.Como l'augel che pialo me' cor piange e criaper la malvagia gente che m'ha morto.Morto fuss'eo pertantoo nato non fuss'eoo non sentisse ciò ch'eo vegg' e sento!perché 'l meo dolse cantoamar mi torna e reo.ed in erransa lo innamoramento.Ma 'l bon talento - ch'aggi' e 'l cor gioiosoplagente e amorosocomo la uliva non cangia verduranon cang' eo per ragionedi fina 'ntensioneancor mi sia cangiata la figura.