Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Paganino da SerezanoContra lo meo volire
Contra lo meo volireAmor mi face amaridonna di grande affari - troppo alteraperchè lo meo servirenon mi por[r]ia aiutariver lo suo disdegnari - tant'è fera;chè la sua fresca cieragià d'amar non s'adottanè giorno non anotta - là du pari.Dunquas'agio provatoli affanni e li martiric'Amor face sentiri - a chi gli è datod'Amor prendo cumiato - e vòi partiri.Lo partir non mi valec'adesso mi riprendeAmorchi non m'afende - poi li piace;ca tutto lo meo maledi gran gioi si riprendes'ello ver me s'arrende - ed amar facepur uno poco in pacela mia piacente donnac'amor di bona donna - non discende.Però s'a lei piacissed'amareo l'amaria:co meco partiria - lo mal c'avisseepoi lo mal sentisse- lo ben vorria.Sì com'omo distrittoche non pote fuggireconveneli seguire - l'altrui vogliami tene Amore afrittoche mi face servireed amando gradire - u' pur m'orgogliamadonnache mi spogliadi coraggio e di fede.Ma s'ella vol merzede - consentiretutto lo meo corruttoserà gioi e dolzore;ma più li fora onore- s'a postuttomi tornasse in disdutto - di bon core.Ai! placente personaciera allegra e benignadi tutte altezze digna - e d'onore!Ciascun omo ragiona:quella donna dislignache merzede disdigna - ed amore.Dunquavostro valoree mercede mi vagliaca foco mi travaglia - che non spigna;e vostra caunoscenzaver mi d'amor si 'nflamee a ciò me richiame - benvolenzaavendo al cor sofrenza - ch'io l'ame.Quando fra dui amantiAmore igualementesi mostra benvolente- nasce[n] benedi quello amore mantipiaceri und'omo sentegioi a lo cor parvente - e tutto bene.Ma s'ello pur si tenead uno e l'altro lassaquellopenandoattassa - ed è soffrentedel mal d'amor gravosopieno di disïanzae vive in disperanza - vergognoso.Dunquas'eo son dottoso - non è infanza.Mercèdonna gentilea cui piacer aspettovostro senno perfetto - mi confortee per me non s'aviletenendomi in dispettoch'io non aio rispetto - de la mortee ciò mi piace fortesolo c'a voi non siaritratto a villania - per sospetto;case voi m'aucideteben diria Paganino:«troppo for'al dichino- ben savetel'alto preio che tenete - in dimino».