Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Giacomo da LentiniDal core mi vene
Dal core mi veneche gli occhi mi tene - rosata:spesso m'adiveneche la cera ò bene - bagnataquando mi sovenedi mia bona spene - c'ò datain voiamorosabenaventurosa.Peròse m'amategià non vi 'ngannate - neienteca pur aspetandoin voi 'magginandol'amor c'aggio in voilo cor mi distrui- avenente;ca·ss'io non temessec'a voi dispiacesseben m'aucideriae non viveri' a - tormenti.Ca pur penareè disiaregià mai non faremia diletanza:la rimembranzadi voiaulente cosagli ochi m'arosad'un'aigua d'amore.Or potess'eoo amore meocome romeovenire ascosoe disiosocon voi mi vedessenon mi partissedal vostro dolzore.Dal vostro lato[...] allungatobell'ò provatomal che non salda:Tristano Isaldanon amau sì forte;ben mi par mortenon vedervi fiore.Vostro valorec'adorna ed inviadonne e donzellel'avisaturidi voidonna miason gli ochi belli:pens'a tutorequando vi vediacon gioi novelli.«Hoi tumeo coreperché non ti more?Rispondiche fai?perché [...] doli - così?»«Non ti rispondoma ben ti confondose tosto non vailà ove voli - con mi:la fresca ceratempesta e dispera;in pensiero m'àimiso e 'n cordoglio - per ti».Cosìbella- si favellalo mi' cor conmeco:di persona - no·m ragionané parlo né dico.Sì curale - e naturaledi voi amor mi piacec'ogni vista - mi par tristac'altra donna face:ca·ss'io veglio - o sonno pigliolo mio cor no 'nsonnasen[n]o sc[h]ietto - sì m'à strettopur di voimadonna.Si m'è dura - [e] scura - figuradi quantonqu'eo veo:gli occhi avere - e vedere - e volerealtro non disio;trecce sciolte - ni avolte - ni adoltené bruna né bianca[...] - [...] - [...][ ... -anca ].Gioi complita - norita- mi 'nvita:voi siete più finache s'io faccio - sollaccio - ch'io piacciovostro amor mi minadotrina- e benvolenza.La vostra benvolenzami dona canoscenzadi servire a chiasenzaquella che più m'agenzae aggio ritemenzaper troppa sovenenza.E no·m porta - amor che [s]portae tira a ogne freno;e non corre- sì che scorreperamore fino.Ben verria- e non lasseriaper nulla leanzas'io sapesse - ch'io morissesì mi stringe amanza.Tutto credo- e non discredoche la mia venutadea placere - ed alegrirede la [...] veduta.Ma sempre-mai non sentovostro comandamentonon ò confortamentodel vostro avenimento;ch'io ristò e non cantosì c'a voi piaccia tantoe mandovi infratantosaluti e dolze pianto;[e] piango per usaggiogià mai non rideraggiomentre non vederaggiolo vostro bel visaggio.Ragione aggioed altro non faraggioné poraggiotal è lo mi' coraggio.C'altre paroleno volema dolede li parlamentide la genti:non consentiche parli né che dolentie aggio vedutaperlasciarela tenutade lo meo dolce penzare.Si como - noiche somo - d'un cor duied or[a] - pluiched ancora - non fuidi voi- bel visosono prisoe conquiso;che fra dormentaremi fa levaree intrarein sì gran fococa per poconon m'aucidode lo stridoch'io ne gitto[ ... -etto ][ ... -ete ]ch'io non vegna là ove sieterimembrandobellaquandocon voi mi vedeasollazzandoed istandoin gioisì com' far solea.Per quant'aggio di gioiatant'aggio mala noia:la mia vita è croiasanza voi vedendo.Cantando [...] aivoor vivo pur pensivoe tutta gente ischivosì ch'io vo fuggendopur cherendo - ond'io m'asconda:onde lo core m'abondae [per] gli occhi fuori gronda[e] sì dolcemente fondacom' lo fino oro che fonda.Ormai risponda - mandatemi a direvoi che martiri - per me sofferite:ben vi dovrete - infra lo cor dolirede' mie' martire- se vi sovenitecome sete - lontanasovrana - de lo core prossimana.