Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Guittone d'ArezzoOra che la freddore
Ora che la freddoredesperde onne vil gentee che falla e desmentegioiacanto ed amoreho di cantar voglienzaper mantener piacenzatutto che perta e dannoe travaglio ed affannovegname d'onne parte;ma per forza sen parte.Quand'omo ha 'n suo piaceretempostagione e locomester faceli pocoisforzarse a valere;ma mester falli allorache nel contrar dimoraper mantenersi a bene;e cento tanti tenepregio nochierch'a tortovento acquista bon porto.S'eo per forza de corecontra de tutta noiaprendo e ritegno gioiae canto ora in favored'onne sconfortato omoche conforti! e mir'comoval meglio esser gaudentenon avendo neentech'aver lo secol tottodimorando a corrotto.Piangendo e sospirandonon acquista l'om terrama per forza di guerrasaggiamente pugnando.E quello è da laudareche se sa confortarelà dov'altr'om sconforti;ma che prodezza portisì che 'n bon stato torninon che dorma e sogiorni.Conforti ogn'omo e vaglia;ché per valor conveneche di mal torni a benees'è 'n bassoche saglia;che 'n dannaggio om valentenon fu mai lungiamenteperché non vol d'un dannofar duema grande affannomettercomo quell'onotorni per forza a bono.Perfetto om valorosode' fuggir agio e poso;e giorno e notte affannoseguircessando dannoe prender pregio e prode;e sì detto è l'om prode.Ser Orlando da Chiusein cui già mai non poseperduta disconfortose 'l tempo è stato tortopar che dirizzi aguale;per che parrà chi vale.