Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Neri PoponiPoi l'Amor vuol ch'io dica
Poi l'Amor vuol ch'io dicaquanto d'onor m'à fattopiù ch'io non ò servitono 'l vo' celare micapoi ch'io mi credo mattodonar ciascun partitoa chi contra vuol dírec'Amor senza servirenon facc[i]a altrui gioioso.E s'alcun v'à tormentoe non vuol fallimentofareistea amoroso.C'Amore à segnoriatal che ciascun no 'l penzadi donar gioie e pene;e chi lo contrariao ver lui move intenzaispesso lo convened'affanno far diportoSì che pegio è che mortoqual non è soferente.Chi di pena e di noiavuol pervenire in gioiasia tut[t]ora ubidente.Ubidir vince forzae l'agechir servendofa l'orgoglio bassaree di tal guisa amorzala lor vertù afondendoche in sù non pò tornare.Ed io per ubidenzason montato in valenzadi ciò c'ò disïatoisperandoc'Amoremi n'à fat[t]o segnorepoi ch'io no gli ò fallatoFallir non vo' neientea l'Amorma star servoal suo comandamentoa tut[t]o il mio vivente;ma di bon core aservoil vostro piagimentogentil mia donnameglioche l'asessino al Veglioche si mette a la morteper lui ubidiree credech'è dio per sua fede;di voi spero io più forte.Sì forte mio dio sieteche d'altro paradisogià mai non metto cura;ovrana mi paretequando voi miro in visod'ogn'altra criatura.Co l'altere fat[t]ezeportate più adornezeche non è meravigliase la gente vi sguarda;ma che ciascun no imbardapoi maestà somiglia.