Readme.it in English  home page
Readme.it in Italiano  pagina iniziale
readme.it by logo SoftwareHouse.it

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per Iphone, Ipad e Ebook (epub) - Ipad, Iphone and Ebook reader format (epub)

Ebook in formato Kindle (mobi) - Kindle File Ebook (mobi)

Formato per IphoneIpad e Ebook (epub) - IpadIphone and Ebook reader format (epub)

Versione ebook di Readme.it powered by Softwarehouse.it


Pietro 1

Prima lettera di Pietro

 

 

 

 

 

Cap. 1

Indirizzo e saluto

 1  Pietroapostolo di Gesù Cristoai fedeli dispersi nel Pontonella Galazianella Cappadòcianell'Asia e nella Bitiniaeletti  2  secondo la prescienza di Dio Padremediante la santificazione dello Spiritoper obbedire a Gesù Cristo e per essere aspersi del suo sangue: grazia e pace a voi in abbondanza.

Introduzione. L'eredità donata dal Padre

 3  Sia benedetto Dio e Padre del Signore nostro Gesù Cristo; nella sua grande misericordia egli ci ha rigeneratimediante la risurrezione di Gesù Cristo dai mortiper una speranza viva 4  per una eredità che non si corrompenon si macchia e non marcisce. Essa è conservata nei cieli per voi 5  che dalla potenza di Dio siete custoditi mediante la fedeper la vostra salvezzaprossima a rivelarsi negli ultimi tempi.

Amore e fedeltà nei contronti del Cristo

 6  Perciò siete ricolmi di gioiaanche se ora dovete essere un pò afflitti da varie prove 7  perché il valore della vostra fedemolto più preziosa dell'orochepur destinato a periretuttavia si prova col fuocotorni a vostra lodegloria e onore nella manifestazione di Gesù Cristo:  8  voi lo amatepur senza averlo visto; e ora senza vederlo credete in lui. Perciò esultate di gioia indicibile e gloriosa 9  mentre conseguite la mèta della vostra fedecioè la salvezza delle anime.

La rilevazione profetica dello Spirito

 10  Su questa salvezza indagarono e scrutarono i profeti che profetizzarono sulla grazia a voi destinata  11  cercando di indagare a quale momento o a quali circostanze accennasse lo Spirito di Cristo che era in loroquando prediceva le sofferenze destinate a Cristo e le glorie che dovevano seguirle.  12  E fu loro rivelato che non per se stessima per voierano ministri di quelle cose che ora vi sono state annunziate da coloro che vi hanno predicato il vangelo nello Spirito Santo mandato dal cielo; cose nelle quali gli angeli desiderano fissare lo sguardo.

Esigenze della nuova vita. Santità del neofita

 13  Perciòdopo aver preparato la vostra mente all'azionesiate vigilantifissate ogni speranza in quella grazia che vi sarà data quando Gesù Cristo si rivelerà.  14  Come figli obbedientinon conformatevi ai desideri d'un tempoquando eravate nell'ignoranza 15  ma ad immagine del Santo che vi ha chiamatidiventate santi anche voi in tutta la vostra condotta;  16  poiché sta scritto: Voi sarete santiperché io sono santo.  17  E se pregando chiamate Padre colui che senza riguardi personali giudica ciascuno secondo le sue operecomportatevi con timore nel tempo del vostro pellegrinaggio.  18  Voi sapete che non a prezzo di cose corruttibilicome l'argento e l'orofoste liberati dalla vostra vuota condotta ereditata dai vostri padri 19  ma con il sangue prezioso di Cristocome di agnello senza difetti e senza macchia.  20  Egli fu predestinato gia prima della fondazione del mondoma si è manifestato negli ultimi tempi per voi.  21  E voi per opera sua credete in Dioche l'ha risuscitato dai morti e gli ha dato gloria e così la vostra fede e la vostra speranza sono fisse in Dio.

La rigenerazione mediante la Parola

 22  Dopo aver santificato le vostre anime con l'obbedienza alla veritàper amarvi sinceramente come fratelliamatevi intensamentedi vero cuoregli uni gli altri 23  essendo stati rigenerati non da un seme corruttibilema immortalecioè dalla parola di Dio viva ed eterna.  24  Poichè

tutti i mortali sono come l'erba
e ogni loro splendore è come fiore d'erba.
L'erba inaridiscei fiori cadono
 25  ma la parola del Signore rimane in eterno.

E questa è la parola del vangelo che vi è stato annunziato.

 

Cap. 2

 1  Deposta dunque ogni malizia e ogni frode e ipocrisiale gelosie e ogni maldicenza 2  come bambini appena nati bramate il puro latte spiritualeper crescere con esso verso la salvezza:  3  se davvero avete gia gustato come è buono il Signore.

Il sacerdozio nuovo

 4  Stringendovi a luipietra vivarigettata dagli uominima scelta e preziosa davanti a Dio 5  anche voi venite impiegati come pietre vive per la costruzione di un edificio spiritualeper un sacerdozio santoper offrire sacrifici spirituali graditi a Dioper mezzo di Gesù Cristo.  6  Si legge infatti nella Scrittura:

Ecco io pongo in Sion
una pietra angolaresceltapreziosa
e chi crede in essa non resterà confuso.

 7  Onore dunque a voi che credete; ma per gli increduli

la pietra che i costruttori hanno scartato
è divenuta la pietra angolare
 8  sasso d'inciampo e pietra di scandalo.

Loro v'inciampano perché non credono alla parola; a questo sono stati destinati.  9  Ma voi siete la stirpe elettail sacerdozio regalela nazione santail popolo che Dio si è acquistato perché proclami le opere meravigliose di lui che vi ha chiamato dalle tenebre alla sua ammirabile luce;  10  voiche un tempo eravate non-popoloora invece siete il popolo di Dio; voiun tempo esclusi dalla misericordiaora invece avete ottenuto misericordia.

Obblighi dei cristiani: tra i pagani

 11  Carissimiio vi esorto come stranieri e pellegrini ad astenervi dai desideri della carne che fanno guerra all'anima.  12  La vostra condotta tra i pagani sia irreprensibileperché mentre vi calunniano come malfattorial vedere le vostre buone opere giungano a glorificare Dio nel giorno del giudizio.

Verso le autorità

 13  State sottomessi ad ogni istituzione umana per amore del Signore: sia al re come sovrano 14  sia ai governatori come ai suoi inviati per punire i malfattori e premiare i buoni.  15  Perché questa è la volontà di Dio: cheoperando il benevoi chiudiate la bocca all'ignoranza degli stolti.  16  Comportatevi come uomini liberinon servendovi della libertà come di un velo per coprire la maliziama come servitori di Dio.

 17  Onorate tuttiamate i vostri fratellitemete Dioonorate il re.

Verso i padroni esigenti

 18  Domesticistate soggetti con profondo rispetto ai vostri padroninon solo a quelli buoni e mitima anche a quelli difficili.  19  E' una grazia per chi conosce Dio subire afflizionisoffrendo ingiustamente;  20  che gloria sarebbe infatti sopportare il castigo se avete mancato? Ma se facendo il bene sopporterete con pazienza la sofferenzaciò sarà gradito davanti a Dio.  21  A questo infatti siete stati chiamatipoichè anche Cristo patì per voilasciandovi un esempioperché ne seguiate le orme:  22  egli non commise peccato e non si trovò inganno sulla sua bocca 23  oltraggiato non rispondeva con oltraggie soffrendo non minacciava vendettama rimetteva la sua causa a colui che giudica con giustizia.  24  Egli portò i nostri peccati nel suo corpo sul legno della croceperchénon vivendo più per il peccatovivessimo per la giustizia;  25  dalle sue piaghe siete stati guariti. Eravate erranti come pecorema ora siete tornati al pastore e guardiano delle vostre anime.

 

Cap. 3

Nel matrimonio

 1  Ugualmente voimoglistate sottomesse ai vostri mariti perchéanche se alcuni si rifiutano di credere alla parolavengano dalla condotta delle moglisenza bisogno di paroleconquistati  2  considerando la vostra condotta casta e rispettosa.  3  Il vostro ornamento non sia quello esteriore - capelli intrecciaticollane d'orosfoggio di vestiti -;  4  cercate piuttosto di adornare l'interno del vostro cuore con un'anima incorruttibile piena di mitezza e di pace: ecco ciò che è prezioso davanti a Dio.  5  Così una volta si ornavano le sante donne che speravano in Dio; esse stavano sottomesse ai loro mariti 6  come Sara che obbediva ad Abramochiamandolo signore. Di essa siete diventate figliese operate il bene e non vi lasciate sgomentare da alcuna minaccia.

 7  E ugualmente voimarititrattate con riguardo le vostre mogliperché il loro corpo è più debolee rendete loro onore perché partecipano con voi della grazia della vita: così non saranno impedite le vostre preghiere.

Tra fratelli

 8  E finalmente siate tutti concordipartecipi delle gioie e dei dolori degli altrianimati da affetto fraternomisericordiosiumili;  9  non rendete male per malené ingiuria per ingiuriamaal contrariorispondete benedicendo; poiché a questo siete stati chiamati per avere in eredità la benedizione.  10  Infatti:

Chi vuole amare la vita e vedere giorni felici
trattenga la sua lingua dal male
e le sue labbra da parole d'inganno;
 11  eviti il male e faccia il bene
cerchi la pace e la segua
 12  perché gli occhi del Signore sono sopra i giusti
e le sue orecchie sono attente alle loro preghiere;
ma il volto del Signore è contro coloro che fanno il
male.

Nella persecuzione

 13  E chi vi potrà fare del malese sarete ferventi nel bene?  14  E se anche doveste soffrire per la giustiziabeati voi! Non vi sgomentate per paura di loroné vi turbate 15  ma adorate il SignoreCristonei vostri cuoripronti sempre a rispondere a chiunque vi domandi ragione della speranza che è in voi. Tuttavia questo sia fatto con dolcezza e rispetto 16  con una retta coscienzaperché nel momento stesso in cui si parla male di voi rimangano svergognati quelli che malignano sulla vostra buona condotta in Cristo.  17  E' meglio infattise così vuole Diosoffrire operando il bene che facendo il male.

La risurrezione e la discesa agli inferi

 18  Anche Cristo è morto una volta per sempre per i peccatigiusto per gli ingiustiper ricondurvi a Dio; messo a morte nella carnema reso vivo nello spirito.  19  E in spirito andò ad annunziare la salvezza anche agli spiriti che attendevano in prigione;  20  essi avevano un tempo rifiutato di credere quando la magnanimità di Dio pazientava nei giorni di Noèmentre si fabbricava l'arcanella quale poche personeotto in tuttofurono salvate per mezzo dell'acqua.  21  Figuraquestadel battesimoche ora salva voi; esso non è rimozione di sporcizia del corpoma invocazione di salvezza rivolta a Dio da parte di una buona coscienzain virtù della risurrezione di Gesù Cristo 22  il quale è alla destra di Diodopo essere salito al cielo e aver ottenuto la sovranità sugli angelii Principati e le Potenze.

 

Cap. 4

Rottura con il peccato

 1  Poiché dunque Cristo soffrì nella carneanche voi armatevi degli stessi sentimenti; chi ha sofferto nel suo corpo ha rotto definitivamente col peccato 2  per non servire più alle passioni umane ma alla volontà di Dionel tempo che gli rimane in questa vita mortale.  3  Basta col tempo trascorso nel soddisfare le passioni del paganesimovivendo nelle dissolutezzenelle passioninelle crapulenei bagordinelle ubriachezze e nel culto illecito degli idoli.  4  Per questo trovano strano che voi non corriate insieme con loro verso questo torrente di perdizione e vi oltraggiano.  5  Ma renderanno conto a colui che è pronto a giudicare i vivi e i morti;  6  infatti è stata annunziata la buona novella anche ai mortiperché pur avendo subìtoperdendo la vita del corpola condanna comune a tutti gli uominivivano secondo Dio nello spirito.

Nell'attesa della parusia

 7  La fine di tutte le cose è vicina. Siate dunque moderati e sobriper dedicarvi alla preghiera.  8  Soprattutto conservate tra voi una grande caritàperché la carità copre una moltitudine di peccati.  9  Praticate l'ospitalità gli uni verso gli altrisenza mormorare.  10  Ciascuno viva secondo la grazia ricevutamettendola a servizio degli altricome buoni amministratori di una multiforme grazia di Dio.  11  Chi parlalo faccia come con parole di Dio; chi esercita un ufficiolo compia con l'energia ricevuta da Dioperché in tutto venga glorificato Dio per mezzo di Gesù Cristoal quale appartiene la gloria e la potenza nei secoli dei secoli. Amen!

Felici coloro che soffrono con il Cristo

 12  Carissiminon siate sorpresi per l'incendio di persecuzione che si è acceso in mezzo a voi per provarvicome se vi accadesse qualcosa di strano.  13  Ma nella misura in cui partecipate alle sofferenze di Cristorallegratevi perché anche nella rivelazione della sua gloria possiate rallegrarvi ed esultare.  14  Beati voise venite insultati per il nome di Cristoperché lo Spirito della gloria e lo Spirito di Dio riposa su di voi.  15  Nessuno di voi abbia a soffrire come omicida o ladro o malfattore o delatore.  16  Ma se uno soffre come cristianonon ne arrossisca; glorifichi anzi Dio per questo nome.

 17  E' giunto infatti il momento in cui inizia il giudizio dalla casa di Dio; e se inizia da noiquale sarà la fine di coloro che rifiutano di credere al vangelo di Dio?

 18  E se il giusto a stento si salverà
che ne sarà dell'empio e del peccatore?

 19  Perciò anche quelli che soffrono secondo il volere di Diosi mettano nelle mani del loro Creatore fedele e continuino a fare il bene.

 

Cap. 5

Avvertimenti: agli anziani

 1  Esorto gli anziani che sono tra voiquale anziano come lorotestimone delle sofferenze di Cristo e partecipe della gloria che deve manifestarsi:  2  pascete il gregge di Dio che vi è affidatosorvegliandolo non per forza ma volentieri secondo Dio; non per vile interessema di buon animo;  3  non spadroneggiando sulle persone a voi affidatema facendovi modelli del gregge.  4  E quando apparirà il pastore supremoriceverete la corona della gloria che non appassisce.

Ai fedeli

 5  Ugualmentevoigiovanisiate sottomessi agli anziani. Rivestitevi tutti di umiltà gli uni verso gli altriperchè

Dio resiste ai superbi
ma dà grazia agli umili.

 6  Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dioperché vi esalti al tempo opportuno 7  gettando in lui ogni vostra preoccupazioneperché egli ha cura di voi.  8  Siate temperantivigilate. Il vostro nemicoil diavolocome leone ruggente va in girocercando chi divorare.  9  Resistetegli saldi nella fedesapendo che i vostri fratelli sparsi per il mondo subiscono le stesse sofferenze di voi.

 10  E il Dio di ogni graziail quale vi ha chiamati alla sua gloria eterna in Cristoegli stesso vi ristabiliràdopo una breve sofferenza vi confermerà e vi renderà forti e saldi.  11  A lui la potenza nei secoli. Amen!

Ultimo avviso. Saluti

 12  Vi ho scrittocome io ritengobrevemente per mezzo di Silvanofratello fedeleper esortarvi e attestarvi che questa è la vera grazia di Dio. In essa state saldi!  13  Vi saluta la comunità che è stata eletta come voi e dimora in Babilonia; e anche Marcomio figlio.  14  Salutatevi l'un l'altro con bacio di carità. Pace a voi tutti che siete in Cristo!




Google